ImmagineMatteo Ramenghi

Matteo Ramenghi

Matteo Ramenghi entra in UBS nel 2000, nell’Investment Bank a Londra dove, per quasi quindici anni, si occupa di istituzioni finanziarie, dapprima curandone fusioni e acquisizioni e in seguito operando nel settore della ricerca azionaria. Tornato nel nostro Paese assume la guida del team di ricerca mantenendo la responsabilità dell’analisi delle banche italiane e ricoprendo incarichi di crescente responsabilità fno alla nomina a Responsabile del settore bancario per l’Europa emergente. Grazie alla sua profonda conoscenza del settore bancario e dell’economia italiana, nell’estate del 2015, Matteo Ramenghi fa il proprio ingresso in UBS Italia con il ruolo di Chief Investment Offcer. Nel suo ruolo partecipa al processo di investimento della divisione di Global Wealth Management e ne comunica le strategie ai clienti e investitori italiani