#SdR20venti: il fintech tra le nuove frontiere del risparmio gestito. Il 1° aprile l’intervento del Commissario Consob Paolo Ciocca

L’incontro tra finanza e tecnologia sta iniziando ad avere un impatto anche nella gestione degli investimenti. Ma qual è lo stato di avanzamento di questo fenomeno in Italia? La parola ai massimi esperti sul campo.

Intelligenza artificiale, big data, machine learning: le più avanzate tecnologie di analisi e informazione oggi sono in grado di fornire un valido supporto nella fornitura di prodotti e servizi finanziari. I passi avanti nel mondo del fintech sono all’ordine del giorno e stanno rivoluzionando il mondo dei mercati finanziari, delle banche e delle assicurazioni. Si tratta di un’industria multimiliardaria, che sta influenzando il modo in cui si fanno acquisti, si ottengono prestiti o si risparmia.

 

Anche la gestione degli investimenti, in entrambe le sue declinazioni di asset e wealth management, subisce giorno dopo giorno l’impatto dell’innovazione tecnologica. Ma qual è lo stato di avanzamento di questo fenomeno in Italia?

 

La risposta sarà affidata ai massimi esperti in questo campo, nel corso della conferenza dal titolo Fintech & asset management: le nuove sfide del risparmio gestito, in programma mercoledì 1° aprile in sala Blue1 al MiCo Milano Convention Centre.

 

Dopo l’intervento a cura di Marco Giorgino, Direttore scientifico dell’Osservatorio Fintech&Insurtech del Politecnico di Milano e di Ida Mercanti, Titolare del Servizio Supervisione Intermediari Finanziari di Banca d’Italia, si terrà la tavola rotonda moderata da Roberta D’Apice e Alessandro Rota (Assogestioni), alla quale prenderanno parte: Paolo Di Grazia (FinecoBank), Edoardo Fontana Rava (Banca Mediolanum), Ugo Loser (Arca Fondi SGR), Massimo Mazzini (Eurizon Capital SGR) e Giovanni Sandri (BlackRock Italia). A concludere l’incontro sarà infine il Commissario Consob Paolo Ciocca.

.
L’obiettivo della conferenza è quello di indagare le iniziative concrete avviate dagli asset manager e dalle reti distributive per l’utilizzo di tecnologie avanzate per la gestione degli investimenti e la consulenza finanziaria, nonché di individuare le criticità che l’applicazione di queste nuove tecnologie comporta. Il Percorso tematico di riferimento è numero Sette: Fintech e Servizi Finanziari.

Stampa

Potrebbero interessarti anche...

#SdR20venti, la diversità come driver di scelta negli investimenti. Il punto insieme alla Ministra Elena Bonetti
10 febbraio 2020
Si alza il velo sulle conferenze istituzionali Assogestioni. Appuntamento mercoledì 1° aprile nella sala Red2 del MiCo Milano Convention Centre