Rachel Botsman al Salone del Risparmio

“Per il settore finanziario la rivoluzione del concetto di fiducia è più disruptive di quella tecnologica”, afferma la studiosa, Trust Fellow della Oxford University. Un’anticipazione dei temi che tratterà il 10 maggio nella plenaria di apertura delle tre giorni simbolo dell’industria italiana del risparmio gestito.

 

Come affrontare l’emergere di nuovi modi di concepire l’investimento e il denaro? La sfida per il risparmio gestito è vitale e ruota intorno al mantenimento una posizione di interlocutore in grado di meritare la piena fiducia degli attori della catena del valore, attuali e futuri.

Rachel Botsman, Trust Fellow della Oxford University, sarà la kenyote Speaker della conferenza plenaria di apertura del prossimo Salone del Risparmio. Insieme al nuovo Presidente di Assogestioni Carlo Trabattoni darà il via alla tre giorni. FocusRisparmio l’ha intervistata per un’anticipazione dei temi che affronterà il 10 maggio al MiCo di Milano.

 

rachel-botsman-al-salone-del-risparmio-high

Guarda l’anteprima

Stampa

Potrebbero interessarti anche...

Si chiude la dodicesima edizione del Salone del Risparmio,  circa 20.000 i visitatori
12 maggio 2022
Trabattoni: “Solidità, responsabilità ed educazione finanziaria. L’industria del risparmio gestito al fianco dei risparmiatori per raggiungere obiettivi di lungo periodo, del singolo e della società”. Presentato il 3° Rapporto Assogestioni-Censis che accende un faro sulle competenze nascoste dei risparmiatori italiani
Presentato al Salone il francobollo che celebra  il Risparmio Gestito come eccellenza italiana
12 maggio 2022
Si è tenuta oggi la cerimonia di annullo primo giorno nel corso della conferenza, in cui è stato ripercorso il cammino dell’industria, dalla stesura dell’articolo 47 fino ad oggi