PEPP: arriva il regolamento della Commissione Europea. Il punto il 4 aprile al Salone

Quali sono le caratteristiche di questo nuovo prodotto previdenziale individuale? Appuntamento alle 9:30 presso la Sala White2 del Mico

 

Il lungo percorso della Commissione europea che ha condotto all’elaborazione di una proposta di regolamento per l’introduzione dei Prodotti Pensionistici Individuali Paneuropei (PEPP) si è recentemente concluso. Una fondamentale opportunità per i gestori di espandere e diversificare la propria gamma di servizi, non solo per chi è già attivo nel welfare ma anche per chi, fino ad oggi, non è entrato in questo mercato.

 

Tale regolamento nasce dunque con l’obiettivo di creare un mercato unico previdenziale, incoraggiando i Paesi membri dell’Unione a riservare a questi nuovi strumenti lo stesso trattamento fiscale concesso ai prodotti nazionali analoghi. In questo modo prende il via il processo di costruzione di un vero terzo pilastro, uno strumento fondamentale per assicurare ai cittadini europei pensioni sicure, adeguate e sostenibili.

 

Molte sono quindi le domande alle quali è ora possibile dare risposta per poter iniziare a conoscere questo nuovo prodotto di risparmio previdenziale: da chi può essere offerto? Quali sono le regole per la sua distribuzione? Quali saranno i vantaggi per operatori e risparmiatori?

 

Avvalendosi dell’autorevole contributo di rappresentanti delle Istituzioni e delle Autorità di Vigilanza, Assogestioni farà il punto sui PEPP nell’ambito della decima edizione del Salone del Risparmio: appuntamento il 4 aprile dalle 9:30 alle 11:15 presso la Sala White2 del Mico Milano Convention Centre per la conferenza dal titolo Risparmio, previdenza, mobilità, Europa. In una parola: PEPP.

 

L’intervento di apertura è affidato alla Direttrice del settore fiscale di Assogestioni Arianna Immacolato. A seguire, si alterneranno sul palco dei relatori Nicola Mango (Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia), Ambrogio Rinaldi (COVIP), Marco Iuvinale (Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia) e Chiara Sandon (Efama) per accendere i riflettori su quello che indubbiamente rappresenta la principale novità nel settore del risparmio previdenziale.

Stampa

Potrebbero interessarti anche...

Attestati di partecipazione al Salone del Risparmio 2019: informazioni utili
16 aprile 2019
L’iniziativa si rivolge agli operatori del settore che hanno seguito almeno due conferenze dello stesso percorso tematico durante i tre giorni
10 aprile 2019
Sono disponibili online i materiali messi a disposizione dagli sponsor.