Morningstar Awards 2017, un podio per otto

di Sara Silano, Managing Research Editor Morningstar Italy

 

L’11 aprile, nella giornata inaugurale del Salone del Risparmio, Morningstar ha consegnato i riconoscimenti ai fondi che si sono distinti per aver creato valore per gli investitori nel 2016 e su orizzonti temporali più lunghi. La cerimonia, che si è svolta al MiCo davanti ai rappresentanti dell’industria degli investimenti, è stata aperta da Davide Pelusi, amministratore delegato di Morningstar Italy & Iberia, e da Lorenzo Alfieri, vicepresidente di Assogestioni e responsabile per l’Italia di J.P. Morgan AM.

 

 

Giunti alla undicesima edizione, i Morningstar Awards sono stati assegnati a cinque gestori per le categorie Azionari Italia, Europa e Internazionali, Obbligazionari e Bilanciati. Inoltre, sono state premiate tre case di investimento, rispettivamente nel segmento equity, reddito fisso e multi-asset. Eccellenza nella gestione, controllo del rischio e trasparenza verso il mercato sono i fattori presi in considerazione nella selezione dei migliori fondi.

 

 

Gli azionari sul podio
Per l’equity Italia è salito sul podio Luigi Degrada, da 15 anni gestore del fondo Fideuram Italia. Per l’azionario Europa, invece, è stato premiato JPMorgan Europe Strategic Growth, di cui sono responsabili Ben Stapley e Michael Barakos. In entrambi i casi, i buoni risultati nell’ultimo anno sono dovuti soprattutto alla capacità di contenere le perdite in un mercato difficile. Tra gli azionari internazionali, i finalisti sono tutti Exchange traded fund. Ad ottenere il primo posto è SPDR MSCI All Country World Index IMI ETF, che copre praticamente tutto l’universo investibile delle azioni globali, includendo i mercati emergenti. Nel 2016, questi ultimi hanno contribuito al posizionamento nel miglior 10% della sua categoria.

 

 

… gli obbligazionari e i bilanciati
Nel reddito fisso, si è distinto Schroder Euro Corporate Bond, gestito da Patrick Vogel, che si è posizionato bene per beneficiare del piano di Quantitative easing della Banca centrale europea. Tra i bilanciati in euro, ha vinto un flessibile, R Valor di Rothschild & Cie Gestion, che ha tratto beneficio dall’esposizione aggressiva ai mercati azionari negli ultimi cinque anni.

 

 

Le sgr premiate
Nell’assegnare i riconoscimenti alle case di gestione, Morningstar pone l’attenzione sui risultati di lungo periodo corretti per il rischio, utilizzando la stessa metodologia che serve per l’assegnazione delle stelle, quindi con una maggior penalizzazione delle perdite, in modo da tenere in considerazione la più alta sensibilità degli investitori a queste ultime. Per il quarto anno consecutivo, Fidelity International è la miglior società azionaria e multi-asset. Per il reddito fisso, invece, è salita sul podio T. Rowe Price.

 

 

La serata è stata anche l’occasione per parlare delle sfide dell’industria del risparmio e della possibilità che Milano possa diventare capitale finanziaria europea dopo Brexit. A questo proposito, sono intervenuti alla cerimonia dei Morningstar Awards, Roberto Tasca, Assessore al bilancio e demanio, e Cesare Rabaiotti, Assessore ai lavori pubblici e casa del Comune di Milano.

 

Stampa

Potrebbero interessarti anche...

Morningstar Awards 2017
10 marzo 2017
Otto, i premi assegnati ai fondi e alle società di gestione che hanno mostrato di saper generare valore per gli investitori.