Le liste d’attesa: ecco come funzionano

Si raccomanda di essere puntuali per non perdere l’opportunità di partecipare alle conferenze di proprio interesse.

 

Sono numerosi gli iscritti alle conferenze del Salone del Risparmio 2018 e molti si stanno registrando nelle cosiddette “liste d’attesa”. Al fine di semplificare ulteriormente la partecipazione alla manifestazione, ecco come viene regolato l’accesso alle conferenze e il funzionamento delle liste d’attesa.

 

A 15 minuti dall’inizio della conferenza il personale farà accedere in sala coloro che sono regolarmente registrati all’incontro.

 

Nei 5 minuti antecedenti l’inizio potranno accedere coloro che sono registrati nella lista d’attesa sino ad esaurimento posti in sala, permettendo dunque l’ingresso anche a chi si è registrato all’ultimo momento.

 

Si raccomanda di essere puntuali per non perdere l’opportunità di partecipare alle conferenze di proprio interesse.

Stampa

Potrebbero interessarti anche...

‘Content is King’: al Salone del Risparmio il premio va alle conferenze di qualità
26 febbraio 2018
Rinnovata la collaborazione con GfK per l’indicatore che valuta i contenuti più apprezzati dai partecipanti